[English Translation] [French Translation] 

# L’uomo che ospita la presenza di Dio.

Sono convinto che, come figli di Dio, nei nostri cuori ci sia il desiderio di vedere le nostre chiese, le nostre città e nazioni benedette dalla gloria di Dio, dalla presenza di Dio. La presenza e la gloria di Dio abita nella lode del Suo popolo, ma come potranno le nostre città sperimentare la Sua gloria, se la nostra adorazione non raggiunge il paradiso?

Screen Shot 2015-01-13 at 10.23.26 PM

Il segreto per piacere a Dio è quello di vivere una vita di adorazione in cui abbiamo una comunione continua con lo Spirito Santo.

Questa continua comunione con Dio è possibile solo quando Lui è davanti a noi. Sempre.

Due ostacoli nella nostra ricerca di Dio

In Matteo 13:11,15, Gesù disse ai discepoli che a loro era stato dato capire i misteri del regno dei cieli, e non ad altri. Infatti Gesù dice:”11 «Perché a voi è dato di conoscere i misteri del regno dei cieli; ma a loro non è dato… 15 perché il cuore di questo popolo si è fatto insensibile: sono diventati duri d’orecchi e hanno chiuso gli occhi, per non rischiare di vedere con gli occhi e di udire con gli orecchi, e di comprendere con il cuore e di convertirsi, perché io li guarisca“.

Si, molti non capiscono perché il loro cuore si è indurito; non possono ricevere perché hanno un cuore freddo.

Anche in questo caso, la Parola di Dio afferma in Ebrei 3:12-13: “Badate, fratelli, che non ci sia in nessuno di voi un cuore malvagio e incredulo, che vi allontani dal Dio vivente; ma esortatevi a vicenda ogni giorno, finché si può dire: «Oggi», perché nessuno di voi s’indurisca per la seduzione del peccato.”

Ci sono due cose che possono essere degli ostacoli alla nostra continua comunione con Dio ed avere la Sua costante presenza davanti a noi:
1. Un cuore cattivo
2. Un cuore senza fede
Questo può farci cadere lontano da Dio.

Un cattivo cuore è un cuore che vive intenzionalmente nel peccato ed è motivato da ambizioni egoistiche. Come umani, tutti abbiamo delle debolezze. Tuttavia, ci sono alcuni cuori che peccano intenzionalmente o senza pentimento, sfidando Dio.

Un cuore non credente è un cuore che non crede nelle cose di Dio.

Il cuore cattivo e il cuore non credente, entrambe, possono far diventare il cuore duro come una pietra. In queste casi, non c’è più fede nel cuore, è indurito da tutti i tipi di peccati che si sono intrappolati nella doppiezza del peccato. Inoltre, questo rende completamente insensibili ai piccoli segni o avvertimenti dello Spirito Santo.

All’opposto di un cuore cattivo, non credente ed indurito è un cuore tenero. Un cuore pronto a pentirsi e umile per credere in Dio. Quando sei un uomo secondo il cuore di Dio, avrai un cuore che si pente e uno Spirito di fede.

Il Signore disse a coloro che hanno un cuore tenero, “Io manderò la mia presenza con voi.”
Ricorda, che i peccati nel tuo cuore sono esposti attraverso l’umiltà e Dio può lavorare solo con le persone che sono abbastanza umili da riconoscere le proprie colpe e quelli che piangono davanti al Signore, invece di coprire le loro debolezze.

Un cuore tenero è ciò che Dio vuole.
Un cuore tenero è un cuore con cui Dio può lavorare. Quindi, parla con Dio dei tuoi difetti e delle tue debolezze.

Non che Lui non lo sappia, ma più Gli esponi le tue debolezze più lasci la libertà della gloria di Dio manifestarsi nella tua vita. La Bibbia dice: “Un cuore spezzato è uno spirito contrito, Egli non lo disprezza.”

Incoraggiatevi 
1. Per non continuare nel peccato
2. Per far crescere la vostra fede

Tieni il Signore davanti a te!

Mi piace quello che Davide ha scritto nel Salmo 16:8, “Io ho sempre posto il SIGNORE davanti agli occhi miei; poich’egli è alla mia destra, io non sarò affatto smosso.”

Tutta la sua vita, Davide tenne gli occhi su Dio, non solo un paio di giorni, ma sempre. Purtroppo, molti oggi sono troppo occupati, e limitano di accogliere la presenza di Dio solo la domenica.

Non è possibile ascoltare la voce dello Spirito Santo se il tuo cuore è  lontano da Lui. 

Affinché il tuo cuore senta la voce di Dio, è necessario ospitare la Sua presenza ed essere in sintonia con Lui.

Come Davide, tieni Dio davanti a te tutti i giorni!

Dobbiamo cercarLo, darGli priorità in tutto ciò che facciamo.

Se vivi la tua vita attraverso gli occhi di Gesù, ospiterai la Sua presenza, come mai prima. 

Nessun miracolo, nessuna conquista, nessuna liberazione, nessuna vittoria saranno una lotta per te.

Un credente consapevole di Dio

Dio è alla ricerca di un credente consapevole – qualcuno con cui può costantemente rivelare i Suoi segreti. Puoi essere circondato da persone, ma il tuo cuore deve rimanere concentrato per ascoltare i “sussurri” del Maestro. Allora la tua famiglia e i tuoi amici cominceranno a rendersi conto che “c’è” qualcosa diverso nella tua casa” e dirai: “sì, ho la presenza del Signore continuamente davanti a me.”

La Bibbia dice che il Suo piacere è in coloro che trovano il loro piacere in Lui. Ancora una volta, tornando al re Davide, che di questo è il miglior esempio, la sua più grande gioia e motivazione era quella di trovare piacere in Dio. Il suo atteggiamento era: non importa il prezzo, nulla rimarrà tra me e Dio, lo tengo sempre davanti a me!

Infine, prendi un minuto per rivedere il tuo cuore. È diventato indurito e insensibile alla parola di Dio? Hai lasciato la porta aperta al peccato nel tuo cuore?

Prega con me: Signore, voglio un cuore come un bambino. Come Davide, ti terrò sempre davanti a me. Non troverò nessun piacere nel peccato, voglio nascondermi nella Tua presenza.